Au Pair in Spagna

Programma Au Pair in Spagna: un'avventura al Sud!

Tutti i benefici per chi sceglie di diventare un Au Pair in Spagna. Scopri come lavorare in Spagna e quali sono i requisiti richiesti

 Au Pair in Spagna: in sintesi! 

  • Eta: Dai 18 ai 30 anni
  • Durata: Dai 6 ai 12 mesi
  • Ore lavorative: 30 ore alla settimana
  • Vacanze: Non c'è una regolamentazione ufficiale, sono comunque consigliabili 2 settimane di vacenze retribuite ogni 12 mesi e un giorno e mezzo a settimana di riposo
  • Spese di viaggio: Solitamene a carico dell'Au Pair, ma la famiglia può decidere di contribuire
  • Assicurazione: La famiglia deve coprire le spese per l'assistenza sanitaria e l'assicurazione contro gli infortuni e per responsabilità civile
  • Paghetta: 60 Euro settimanali
  • Visto: Non necessario per i cittadini UE, tutti gli altri devono procurarsi un visto

Il programma Au Pair in Spagna

Quando si pensa alla Spagna, le prime cose che vengono in mente sono la magica città di Barcellona, la sua cattedrale e Gaudi, il passionale flamenco e la squisita Paella! Ma ricordate che la Spagna ha molto, molto altro da offrire. Sia che cerchiate arte, divertimento, un mare cristallino o che amiate le scogliere galiziane o le brulle terre dell'interno del paese, la Spagna soddisferà tutte le vostre esigenze. In qualunque parte della Spagna decidiate di soggiornare, la vostra esperienza sarà indimenticabile.

Un Au Pair in Spagna lavora circa 30 ore a settimana, sebbene non ci siano dei regolamenti rigidi in proposito. Vi raccomandiamo di chiedere alla vostra famiglia ospitante di garantirvi almeno due settimane di ferie retribuite l'anno e un giorno libero a settimana. La paghetta, per un giovane alla pari in Spagna, sarà di circa 60 euro a settimana.

Visitate AuPair.com per saperne di più sui requisiti per diventare un Au Pair in Spagna, e non dimenticate di informarvi su assicurazione e contratto!

I requisiti per diventare un Au Pair in Spagna

  1. Avere ameno 18 anni
  2. Restare per almeno sei mesi, preferibilmente tra 9 e 12 mesi
  3. Possibilità di pagarsi le proprie spese di viaggio
  4. Conoscenza base della lingua spagnola e buona conoscenza della lingua inglese
  5. Essere non fumatore
  6. Essere in buona salute
  7. Essere celibe/nubile e non avere figli
  8. Avere almeno un diploma di scuola media
  9. Possedere la patente di guida

barcellona_2

Doveri e responsabilità dell'Au Pair

I doveri e le responsabilità di un Au Pair variano a seconda delle esigenze della famiglia e dell'eta dei bambini. In ogni caso, la tua responsabilità principale sarà quella di prenderti cura dei bambini, ed è per questo che l'esperienza nell'assistenza all'infanzia, l'amare i bambini e il voler trascorrere del tempo con loro, costituiscono importanti prerequisiti.

Se i bambini sono ancora molto piccoli (hanno meno di 3 anni), i tuoi compiti saranno molto diversi da quelli che caratterizzano l'assistenza a bambini più grandi. Infatti, se i bimbi sono ancora piccoli, la tua famiglia ospitante potrebbe chiederti di vestirli, cambiarli, dar loro da mangiare, metterli a letto o portarli a fare delle passeggiate.

Se i bimbi hanno dai 4 ai 6 anni, la tua routine quotidiana potrebbe includere l'aiuto nel prepararli al mattino, lavarli, portarli a scuola o all'asilo o accompagnarli nelle loro attività extra scolastiche, giocare con loro, portarli al parco o cucinare qualche semplice pasto.

In ogni caso, la cura dei bambini costituisce il tuo dovere primario, ed è importante che tu trascorra molto tempo con loro e sappia instaurare un buon rapporto.

Accanto a queste responsabilità, potrebbe esserti richiesto di svolgere qualche piccola incombenza domestica di lieve entità: sistemare la stanza dei bambini, preparare qualche pasto, fare il bucato dei bimbi, svuotare la lavastoviglie e così via.

Oltre alla cura e all'assistenza dei bambini, un Au Pair in Spagna deve anche rendersi disponbile per piccole faccende domestiche di lieve entità, come la pulizia della stanza dei bambini, fare le lavatrici per i più piccoli, stirare o caricare la lavastoviglie.

Come precedentemente affermato, non esistono delle regolamentazioni rigide riguardo l'orario lavorativo e le ferie, vi suggeriamo di definire questi aspetti con la vostra famiglia ospitante.

Il Visto

Per risiedere e lavorare legalmente in Spagna, in relazione al vostro Paese di provenienza, potreste avere bisogno di un visto. I cittadini UE possono arrivare in Spagna muniti solo di un documento di identità valido, i cittadini NON-UE necessitano di un visto.

Visto Per chi?
Non necessario Cittadini UE
Visto Au Pair o Visto per studenti Cittadini USA
Youth Mobility Scheme Cittadini canadesi
Working Holiday Program Cittadini NZ
Visto per studenti Altri
Permesso di residenza temporaneo Altri

La paghetta

Orario lavorativo Pagato settimanalmente? Paga settimanale
Circa 30 ore a settimana Si Almeno 60 Euro

Come Au Pair in Spagna riceverete un compenso di circa 60 Euro a settimana. Vi consigliamo di stabilire la cifra esatta della vostra “paghetta” direttamente con la vostra famiglia ospitante e specificarla nel contratto che stipulerete come ragazza alla pari. Naturalmente, in aggiunta al compenso, la famiglia provvederà a fornirvi vitto e alloggio.

Le vacanze a cui avete diritto sono di due settimane retribuite all'anno. Inoltre, ogni settimana, avrete un giorno di riposo. La vostra famiglia ospitante dovrà inoltre garantirvi il tempo per seguire un corso di lingua spagnola, se lo desiderate, in modo da migliorare la vostra conoscenza della lingua e farvi nuovi amici!

Ricordate che molte famiglie spagnole cercano un giovane alla pari che sappia parlare inglese in modo da insegnarlo ai figli!

Costi 

I costi da sostenere per diventare un Au Pair in Spagna sono i seguenti:

  • Costi di agenzia
  • Costi per il visto e altre pratiche burocratiche
  • Spese di viaggio
  • Corso di lingua
  • Costo mensiale per l'assistenza sanitaria

L'assicurazione

Se siete un cittadino UE, per i primi tre mesi del vostro soggiorno, avrete diritto ad accedere alle prestazioni sanitarie tramite esibizione della tessera TEAM (Tessera Europea Assicurazione Malattia). Se vi tratterrete in Spagna per più di tre mesi, dovrete presentare alla Seguridad Social il modulo S1 che avrete preventivamente compilato. Il modulo è richiedibile presso il servizio sanitario nazionale. Successivamente, riceverete una tessera che vi darà diritto ad accedere ai servizi di cura e assistenza primaria.

In alternativa, potete sottiscrivere un'assicurazione privata.

I cittadini NON UE devono sottoscrivere un'assicurazione sanitaria privata, della quale non dovrete sobbarcarvi tutti i costi, poiché essi dovranno essere divisi tra voi e la vostra famiglia ospitante.

Estate Au Pair in Spagna

Il programma Au Pair in estate permette ai giovani alla pari di vivere la loro esperienza all'estero durante i mesi estivi. Generalmente le famiglie spagnole cercano giovani alla pari durante l'estate, a partire da Maggio/Giugno, per occuparsi dei figli durante le vacanze scolastiche. Ciononostante, non sono moltissime le famiglie che prediligono questa soluzione, per questo motivo è consigliabile iniziare la ricerca con molto anticipo!

Trova la tua famiglia ospitante ideale su AuPair.com!

ALhambra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.