Au Pair International – Vedere il mondo con occhi diversi.

Wege ins Ausland

Una panoramica su tutti i vantaggi per chi sceglie di lavorare come Au Pair. Scopri come soggiornare all'estero e quali sono i requisiti richiesti.

Per trovare la famiglia ideale registrati su AuPair.com!

Se ti piace avere a che fare con i bambini, desideri vivere in una famiglia straniera e vuoi migliorare le tue abilità con una lingua diversa, un soggiorno all'estero come ragazzo/a au pair è sicuramente la scelta giusta.

Au Pair significa alla pari, ossia "mutuo", "reciproco". Il giovane au pair infatti prende parte alla vita della sua famiglia ospitante aiutandola nella routine quotidiana, nella cura dei bambini e nello svolgimento di semplici lavori domestici.

Per contro, la tua famiglia ospitante sara a tutti gli effetti la tua nuova famiglia, che ti aiutera ad integrarti nella nuova casa e nel nuovo ambiente, supportandoti, nel tempo libero, nella ricerca di interessanti opportunità di formazione.

Avrai cosi la possibilita di avvicinarti alla cultura del Paese ospitante rendendo il tuo soggiorno un vero e proprio successo.

Perché lavorare come Au Pair all' estero ?

I soggiorni come Au Pair sono diventati sempre più popolari. Tale opportunità rappresenta infatti un modo conveniente per vivere in un Paese straniero anche per un lungo periodo (di solito dai 9 ai 12 mesi) e migliorare le abilità linguistiche.
Il programma alla pari ti permette di vivere il Paese ospitante da una nuova prospettiva e di allargare i tuoi orizzonti.
In pratica, scoprirai un paese "nuovo", una "nuova" cultura e un "nuovo" modo di vivere.
Potrai fare la conoscenza di nuovi amici internazionali, imparerai ad affrontare situazioni differenti e accumulerai esperienza che andrà ad arricchire il tuo curriculum.

Chi può diventare un Au Pair?

Ti piacciono i bambini e sei responsabile e amorevole con loro? Se è cosi allora hai già soddisfatto i più importanti requisiti per l' assistenza all' infanzia.
Un Au Pair deve aiutare nelle faccende quotidiane, prendere parte alla vita domestica e rispettare la famiglia ospitante.

AuPair-RequirementsAltri requisiti in breve:

  • Età minima: solitamente18 anni, mentre l'età massima varia a seconda dei diversi Paesi
  • Buona conoscenza della lingua locale (oppure anche della sola lingua inglese in paesi come Olanda, Svezia, Finlandia e Islanda)
  • Patente di guida: richiesta negli USA; non obbligatoria negli altri Paesi
  • Essere non fumatori
  • Esperienza con i bambini: di almeno 200 ore negli USA; almeno 2 esperienze nel settore negli ultimi 3 anni per gli altri Paesi, ad esclusione dell'eventuale assistenza a famigliari
  • Durata del soggiorno: negli Stati Uniti, di almeno 12 mesi; di 6 mesi in Australia. Per tutti gli altri Paesi ricordate che quasi tutte le famiglie ospitanti, infatti, preferiscono un ragazzo o una ragazza alla pari che assicuri la sua presenza per almeno un anno scolastico, vale a dire 10-12 mesi.
  • Altri requisiti possono essere rintracciati sulle pagine dei rispettivi Paesi.

Quali sono i compiti di un Au Pair?

I vostri doveri come Au Pair sono vari e dipendono dall'età e dai desideri della vostra famiglia ospitante. In primo luogo, si è responsabili della cura dei bambini. In questo campo, potrete liberare la vostra creatività: potrete leggere loro storie, giocare insieme e, qualora fossero già abbastanza autosufficienti, assisterli nelle attività scolastiche e ricreative.

In qualità di Au Pair siete un membro della famiglia a tutti gli effetti ed è quindi importante farsi carico di alcune attività domestiche, come ad esempio la pulizia dei bambini, il bucato, passare l'aspirapolvere, preparare pasti non troppo elaborati, fare commissioni, etc. A seconda di come è strutturata la routine quotidiana della famiglia, si lavorerà più intensamente la mattina o il pomeriggio.

L' Au Pair lavora dalle 25 alle 35 ore la settimana (In Nuova Zelanda fino a 40 ore settimanali; negli Stati Uniti fino a 45 ore settimanali). In aggiunta, un paio di sere a settimana, l´ Au Pair sara a disposizione della famiglia come babysitter. I fine settimana saranno generalmente liberi.

AuPair-wages-PocketMoney-salaryCosa riceve un Au Pair dalla famiglia ospitante?

La famiglia ospitante fornirà all' Au Pair la sistemazione e il vitto, gli verserà un assegno settimanale, farà in modo che sia parte integrante della famiglia e lo aiuterà a stabilirsi nel nuovo ambiente, sostenendolo anche nel tempo libero, ad esempio durante la ricerca di opportunità formative. Questo permettera´ all' Au Pair di vivere con sicurezza il suo periodo all' estero.

Gli Au Pair possono frequentare un corso di lingua?

Durante il tuo soggiorno come Au Pair avrai la possibilità di frequentare un corso di lingua per migliorare le tue competenze linguistiche e restare in contatto con altri ragazzi e ragazze alla pari. Puoi parlarne direttamente con la tua famiglia ospitante, per sapere dove e quando andare a scuola. La frequenza delle lezioni dipende principalmente dalla singola situazione familiare e dal costo della stessa. La maggior parte dei ragazzi e delle ragazze alla pari frequentano due volte a settimana un corso di lingua.

Text Text Text Text

Text Text text Text