Consigli di viaggio Au Pair

Come prepararsi al meglio per la partenza?

In questa pagina tutti i consigli di viaggio Au Pair!

Restare lontani da casa per molto tempo, in un Paese straniero, rappresenta una sfida. Di seguito troverete alcuni consigli su come organizzare la vostra partenza al meglio.

  1. Biglietti aerei e spese di viaggio   
  2. Cosa fare prima della partenza
  3. Ritorno a casa

Biglietti aerei e spese di viaggio

Generalmente l'Au Pair si fa carico delle spese di viaggio. La famiglia ospitante può spontaneamente contribuire ad una parte dei costi, o farsi carico dell'intera somma. Eccezione fanno gli Stati Uniti d'America, dove le famiglie ospitanti sono tenute a pagare interamente i costi di viaggio dell'Au Pair.

Ricordate di iniziare a cercare il volo con un congruo preavviso, le prenotazioni dell'ultimo minuto sono le più costose.

Chi prenota i biglietti?

Solitamente i biglietti dovrete prenotarli direttamente a vostro nome. Ricordate di verificare la data di arrivo: per esempio, se desiderate frequentare un corso di lingua prima di iniziare il periodo come Au Pair presso la famiglia ospitante, assicuratevi di arrivare con qualche giorno di anticipo in modo da non saltare alcuna lezione.

Se la vostra famiglia vi verrà a prendere in aeroporto, cercate di trovare un volo che atterri in un orario tale da non costringervi ad incontrare la famiglia in piena notte!

Se vi fermate per un anno, vi consigliamo di non prenotare un biglietto di ritorno inizialmente. Nel caso dobbiate prenotare un volo di ritorno come requisito per il visto, prenotate un ritorno "aperto", in modo da poter decidere quando tornare più avanti.  Potrete pianificare il vostro soggiorno in modo flessibile e cogliere l'opportunità per esplorare il Paese una volta terminato il vostro periodo come Au Pair.

Un'altra possibilità è quella di modificare la prenotazione già effettuata. In tal caso, verificate preliminarmente con la compagnia aerea i costi dell'evenutale modifica.

Quando prenotare i biglietti?

Prenotate il viaggio solo dopo aver ricevuto l'effettiva conferma dell'accordo tra voi e la famiglia ospitante. Non prenotate alcun biglietto prima di aver firmato il contratto ed essere certi della disponibilità della famiglia.

Appena ricevuta conferma, iniziate la vostra ricerca. Prima prenoterete, maggiori saranno le vostre possibilità di trovare un biglietto meno costoso. Potrete poi pianificare con calma il vostro viaggio.

Comunicate alla famiglia la data e l'ora esatte dell'atterraggio, in modo da potervi incontrare all'aeroporto. Ricordate di arrivare in aeroporto con congruo anticipo in modo da non perdere il vostro volo.

Cosa fare prima della partenza.

Ci sono alcune cose da tenere a mente prima di partire. Ecco una breve lista in modo da essere sicuri di non dimenticare nulla.

  • Banca: informate la vostra banca che vivrete all'estero per un lungo periodo e verificate quali sono le spese per il prelievo di valuta estera in territorio straniero. Prelevate una sufficiente somma di contanti per coprire le spese dei primi giorni di permanenza.
  • Passaporto: ne avete uno valido? In caso contrario avviate le pratiche per richiederlo/rinnovarlo. Raccogliete tutti i documenti che potrebbero servirvi durante la vostra permanenza all'estero.
  • Assicurazione: non dimenticate di verificare la vostra copertura sanitaria e portare con voi la relativa carta.
  • Valigia: la vostra valigia rispetta le regole della compagnia aerea? Misuratela per assicurarvi che non sia troppo grande o dovrete pagare un sovrapprezzo. Verificate le ulteriori regole su cosa sia consentito trasportare.
  • Paese ospitante: può rivelarsi una buona idea fare alcune ricerche sul Paese in cui soggiornerete, la città, le tradizioni e la cultura del posto. Conoscere qualcosa in più vi permetterà di ambientarvi nel nuovo ambiente con maggiore facilità.

Ritorno a casa

Prima di rientrare a casa, assicuratevi di lasciare la stanza in ordine e pronta per il successivo Au Pair.

  • Lasciate la stanza (e la macchina) come le avete trovate all'inizio dell'anno. Pulite e riordinate la camera (lavate le lenzuola, gli asciugamani, ecc.).
  • Assicuratevi di aver terminato tutte le vostre incombenze (lavatrici dei bambini ecc.)
  • Cancellate gli abbonamenti a vostro nome (riviste, palestra ecc.) o altri contratti (telefono cellulare, internet ecc.)
  • Restituite le chiavi della machcina, libri presi in prestito, chiavi della bici e qualunque altra cosa appartenga alla famiglia ospitante.

Iniziate a pensare a cosa portare a casa con voi, e preparate la valigia in anticipo. Nell'eventualita (molto probabile) che una sola valigia non vi basti avrete il tempo per acquistarne una nuova o effettuare una spedizione. Leggete i nostri consigli per fare la valigia.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.